Nell’ambito della disciplina del Diritto ambientale, le principali aree di attività di competenza dello Studio risultano essere:
  • Gestione dei rifiuti
  • Gestione terre e rocce da scavo
  • Gestione dei cantieri temporanei
  • Gestione delle risorse idriche e scarichi idrici
  • Servizio idrico integrato
  • Bonifica dei siti contaminati, difesa del suolo e del territorio
  • Inquinamento atmosferico
  • Inquinamento acustico
  • Inquinamento elettromagnetico
  • Valutazione impatto ambientale
  • Valutazione Ambientale Strategica
  • Rischio incendio
  • Rischio incidenti rilevanti
  • Gestione sostanze pericolose (amianto, sostanze ozonolesive, gas fluorurati ad effetto serra, serbatoi interrati)
  • Normativa Reach e CLP
  • Energia
Tra i settori produttivi di eccellenza dello Studio in ambito di consulenza e compliance legale ambientale si annoverano:
  • settore petrolifero (raffinerie; depositi di idrocarburi; stazioni di rifornimento carburante; metanodotti; impianti di adduzione gas; depositi gpl; trasporto di prodotti petroliferi via mare);
  • settore di produzione e distribuzione di energia (centrali termoelettriche ed idroelettriche);
  • settore di distribuzione di gas metano;
  • settore gestione rifiuti (servizi di raccolta e trasporto di rifiuti solidi urbani e speciali; discariche di rifiuti solidi urbani e di rifiuti speciali; impianti di trattamento di rifiuti urbani e speciali; termovalorizzatori);
  • settore chimico;
  • settore farmaceutico;
  • settore alimentare;
  • settore tessile;
  • settore di produzione di prodotti in metalli e loro leghe;
  • settore di trasformazione ferro, acciaio, ed altri metalli;
  • settore di trattamento e rivestimento di metalli e lavorazioni di meccanica generale;
  • settore di fabbricazione di macchine ed apparecchi meccanici;
  • settore di fabbricazione di macchine ed apparecchi elettrici ed elettronici;
  • settore ceramico;
  • settore conciario;
  • settore di fabbricazione di cemento e di prodotti in mattoni e in calcestruzzo;
  • settore del legno;
  • settore cartario e cartotecnico;
  • settore materiali plastici
  • settore delle costruzioni di aeromobili;
  • settore di produzione di autoveicoli;
  • altri settori di industrie manifatturiere;
  • servizio idrico integrato (fornitura di acqua e gestione di impianti di depurazione di acque reflue urbane);
  • settore di costruzioni e di ingegneria;
  • settore della logistica (trasporti e spedizioni);
  • settore di cave e miniere;
  • settore alberghiero e della ristorazione;
  • settore della grande distribuzione commerciale;
  • settore del “real estate”;
  • settore della gestione aeroportuale;
  • settore della gestione autostradale;
  • settore dei trasporti ferroviari;
  • settore dei servizi sanitari;
  • settore della pubblica amministrazione